Note

Duelist.it è il portale di riferimento per il mondo Yu-Gi-Oh! GCC in Italia. Il progetto è sviluppato ad esclusivo titolo divulgativo e senza alcun scopo di lucro.
Nessun collegamento ufficiale con Konami.
I marchi, i nomi, le immagini e i segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolatri dei diritti di autore. Le infomazioni pubblicate si duelist.it sono soggette a cambiamenti senza preavviso alcuno.

® duelist.it

Intervista a Marcello Barberi III Classificato Mondiale Yu-Gi-Oh!!

Ciao Marcello, hai appena superato, con un ottimo risultato (3° posto) la sfida del Campionato Mondiale di Yu-Gi-Oh! GIOCO DI CARTE COLLEZIONABILI. Hai giocato il mazzo Vero Draco con Carta dell’Oblio. Raccontaci un po' questa esperienza.

- Da quanto giochi a Yugi? Dopo quanto sei riuscito ad arrivare a un livello competitivo?

 

Giocavo a Yugi con gli amici già da bambino e via via ho cominciato ad andare in negozio il sabato. Sono una persona competitiva quindi mi sono appassionato da subito alla dimensione torneistica, ma è solo dal 2011 che ho cominciato a viaggiare per il gioco e a fare top agli eventi, cominciando dal nazionale italiano di quell'anno.

 

- Insieme a te hanno ottenuto la qualificazione anche Daniele Stella e Michael Forner, altri due Italiani: dalla ormai celebre vittoria di Dario Longo del Mondiale 2006, da quel momento pensi che il nostro gioco sia migliorato sotto un profilo agonistico?

 

Il gioco è sicuramente cambiato moltissimo, basti pensare che fino a qualche anno fa i Campionati YCS in Europa erano solo un sogno, ma l'Italia si è sempre confermata fra le nazioni più forti.

Personalmente ho la fortuna di avere Stefano Memoli fra i miei amici più stretti, lui gioca competitivamente dagli albori di Yugi (era insieme a Dario al famoso mondiale del 2006) e mi ha passato molta della sua esperienza.

 

- Stefano è sicuramente un altro grande campione come te e porta alta la bandiera Italiana. Hai notato differenze di stile di gioco tra noi e i giocatori OCG (Asiatici)?

 

Decisamente, gli asiatici sono più aggressivi e anche dal punto di vista del deck building tentano di solito il tutto per tutto.

Questo li rende avversari imprevedibili e quindi molto ostici.

È un peccato che raramente si riesca ad avere un campione del mondo TCG, forse è dovuto al fatto che da loro le carte escono vari mesi in anticipo, ma so per certo che prima di smettere di giocare cercherò di riprovarci!! 

 

- I Link hanno cambiato molto lo stile del gioco, a tuo parere apriranno la strada a molti mazzi, anche a quelli meno utilizzati? Come vedi il gioco ora?

 

A mio parere i cambiamenti sono generalmente positivi, soprattutto perché permettono di avere un grosso vantaggio a chi lavora sodo per adeguarsi.

Sono quindi pronto a mettermi sotto e a dare il meglio come sempre, ma per quanto riguarda i mazzi nuovi sarebbe molto importante una nuova Banned List per togliere di mezzo il predominio di Zoodiaco che altrimenti continuerebbe a farla da padrone.

 

Grazie Marcello, ancora complimenti per il risultato… ci vedremo al YCS di Rimini questo weekend! Seguitelo anche voi in live coverage sul canale YouTube ufficiale!

 

Intervista di Luca Morandini

tgcplayer.it
SEZIONE ORGANIZZATORI

Hai un negozio o un'associazione e vorresti iniziare ad organizzare tornei ufficiali di Yu-Gi-Oh!? Diventa organizzatore! Iscriviti al portale TCGplayer.it e ti daremo tutte le informazioni per organizzare il tuo primo torneo!